Prenota l'intervento Prenota l'intervento

Come utilizzare la lavastoviglie nel modo più efficiente possibile

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici più energivori della casa perché utilizza calore, acqua ed elettricità per funzionare. Sorprendentemente, per quanto riguarda la sola elettricità, il consumo è inferiore a quanto ci si potrebbe aspettare. Inoltre, è probabile che la lavastoviglie venga utilizzata solo poche volte alla settimana, il che significa che, se si è consapevoli dell'uso che se ne fa, si possono ottenere notevoli risparmi.

Come utilizzare la lavastoviglie nel modo più efficiente possibile

Il primo passo per risparmiare sui costi della lavastoviglie è calcolare quanta energia consuma la vostra lavastoviglie e quanto costa farla funzionare. Questo calcolatore di costi può essere di aiuto a stimare i costi in modo da poter iniziare a risparmiare.

Poiché il consumo d'acqua della lavastoviglie varia a seconda delle marche, dei modelli e dei cicli, è sempre consigliabile leggere il manuale d'uso dell'elettrodomestico per sapere come utilizzarlo al meglio. Detto questo, ci sono diversi consigli generali da seguire per massimizzare l'efficienza e l'efficacia della vostra lavastoviglie.

  • Eliminate i residui di cibo dalle stoviglie e gettateli nella spazzatura prima di caricarle, ma non fate il prelavaggio. La stragrande maggioranza delle stoviglie non ha bisogno di essere risciacquata prima di essere messa in lavastoviglie; quindi, saltare il prelavaggio riduce il consumo di acqua non necessario.
  • Fate funzionare la lavastoviglie solo quando è piena.
    Avete una lavastoviglie mezza piena? Aspettate che sia completamente piena per ottimizzare ogni carico! In questo modo, la lavastoviglie verrà utilizzata meno volte alla settimana, con un conseguente risparmio a lungo termine.

Quindi, non avviare un ciclo di lavaggio finché la lavastoviglie non è piena. Sebbene sia possibile far funzionare una lavastoviglie carica a metà, questa operazione comporta uno spreco di litri d'acqua.

  • Scegliete un programma di lavaggio ecologico per ridurre la quantità di acqua utilizzata per ogni ciclo. In genere, ciò significa scegliere cicli più brevi e disattivare quelli non necessari, ma alcuni modelli possono avere programmi specifici per il risparmio energetico.
  • Fate funzionare la lavastoviglie nelle ore non di punta dell'elettricità.

Il prezzo dell'elettricità varia in base alla domanda. Più persone utilizzano l'elettricità, più costa. Un accorgimento per ridurre i costi dell'elettricità consiste nel far funzionare la lavastoviglie quando il prezzo è basso. In generale, è più conveniente far funzionare la lavastoviglie la notte o la sera tardi, prima che ci si prepari ad andare a letto e che la maggior parte delle persone abbia spento la maggior parte degli elettrodomestici.
Quindi, programmate i lavaggi della lavastoviglie in base all'ora del giorno. L'uso dell'acqua e dell'elettricità nelle ore non di punta aiuta a mantenere bassi i costi dell'energia e dell'acqua.

  • Pulite regolarmente la lavastoviglie. I residui di cibo, gli oli e altri detriti si incastrano nel fondo della lavastoviglie. Pulite regolarmente il rivestimento interno e il filtro della lavastoviglie per prolungarne la durata e aumentarne l'efficienza e la pulizia.
  • Utilizzate un detersivo per piatti di alta qualità per garantire che le stoviglie siano sufficientemente pulite al primo lavaggio.
  • Acquistate una lavastoviglie Energy Star

I prodotti Energy Star sono certificati come i più efficienti sul mercato. Se state cercando una lavastoviglie nuova e moderna, pensate ad acquistare una lavastoviglie certificata Energy Star invece di una lavastoviglie standard. Queste lavastoviglie sono più efficienti e, anche se sono più costose all'inizio, è probabile che si risparmi nel lungo periodo.

  • Asciugare le stoviglie all'aria dopo il lavaggio invece di utilizzare il ciclo di asciugatura della macchina ridurrà ulteriormente il consumo energetico.

Considerazioni conclusive

L'uso della lavastoviglie è il modo migliore per lavare e igienizzare le stoviglie senza sprecare una quantità significativa di acqua con il lavaggio a mano. Comunque, è importante sapere come usare la lavastoviglie e come mantenerla correttamente per garantirne il funzionamento più efficiente possibile.

Tuttavia, è inevitabile che alcuni oggetti debbano essere lavati a mano, come le tazze isolate, le padelle antiaderenti e le pentole in ghisa. Se questi prodotti vengono lavati in lavastoviglie, c'è la possibilità che la lavastoviglie li danneggi o che la lavastoviglie stessa si danneggi. In caso di dubbio, contattate un tecnico specializzato per la riparazione della lavastoviglie e leggete le indicazioni fornite nel manuale d'uso dell'elettrodomestico per ottenere i migliori risultati.

Blog Archimede Torino

Come caricare la lavastoviglie nel modo corretto - {{SITE_NAME}}
Come caricare la lavastoviglie nel modo corretto

Alcuni piatti e pentole sono ancora sporchi al termine del ciclo di lavaggio della lavastoviglie? Il problema potrebbe essere il modo in cui state caricando la macchina.

Scopri di più >
Quanta acqua consuma una lavastoviglie? - {{SITE_NAME}}
Quanta acqua consuma una lavastoviglie?

È importante preoccuparsi del consumo energetico e idrico della lavastoviglie. Ci sono sistemi per ottenere un maggiore risparmio sia energetico sia idrico dall'elettrodomestico.

Scopri di più >
Cosa fare quando la lavastoviglie non scarica - {{SITE_NAME}}
Cosa fare quando la lavastoviglie non scarica

La lavastoviglie non scarica? Se aprendo l'elettrodomestico avete trovato una pozza di acqua sporca e maleodorante, seguite questi consigli per la ricerca del guasto e la soluzione del problema.

Scopri di più >
Gli elettrodomestici possono danneggiare l'ambiente - {{SITE_NAME}}
Gli elettrodomestici possono danneggiare l'ambiente

Gli elettrodomestici di uso comune hanno un impatto sull'ambiente insospettabile, soprattutto se hanno più di dieci anni.

Scopri di più >
5 motivi per cui il congelatore non raffredda - {{SITE_NAME}}
5 motivi per cui il congelatore non raffredda

Ci si aspetta che gli elettrodomestici funzionino quando se ne ha bisogno. Quindi, quando il freezer non congela, può rovinarvi la giornata. Cercare di ripararlo da soli è un problema, e non di quelli risolvibili seguendo un podcast su internet.

Scopri di più >
7 miti da sfatare sugli elettrodomestici - {{SITE_NAME}}
7 miti da sfatare sugli elettrodomestici

Dal risciacquo dei piatti prima di metterli in lavastoviglie a non usare spesso gli elettrodomestici allunga la vita: ci sono molti miti sugli elettrodomestici da cucina che non sono affatto veri. Considerando quanto siano radicate alcune di queste convinzioni errate, potreste rimanere sorpresi da alcune delle informazioni che troverete in questo elenco.

Scopri di più >
Cosa fare quando la lavatrice non fa la centrifuga - {{SITE_NAME}}
Cosa fare quando la lavatrice non fa la centrifuga

Se avete a che fare con capi bagnati e la centrifuga della vostra lavatrice continua a fermarsi, non preoccupatevi. Possiamo aiutarvi. Gli esperti di Archimede hanno esperienza con tutti i principali elettrodomestici, comprese le lavatrici, e possono aiutarvi a rimetterle in funzione rapidamente. Ecco la nostra guida su come riparare una lavatrice che non centrifuga.

Scopri di più >
5 motivi per cui vale la pena riparare gli elettrodomestici - {{SITE_NAME}}
Vale la pena riparare gli elettrodomestici? 5 motivi per cui potreste dire di sì

Gli elettrodomestici sono un bene primario e fanno parte della nostra vita quotidiana. Possono aiutarci a svolgere le nostre attività domestiche, risparmiando tempo, energia e fatica. Gli elettrodomestici sono costruiti per svolgere questo duro lavoro anno dopo anno senza troppi problemi. Ma sono anche causa di frustrazione e stress in caso di guasti. In questo modo, le faccende domestiche non vengono portate a termine e, se non si interviene subito, si accumulano. Decidere se riparare un prodotto rotto o sostituirlo con uno nuovo è una decisione impegnativa che richiede una valutazione approfondita.

Scopri di più >

Prenota l'intervento

Un tecnico qualificato interverrà entro 24/48 ore dalla chiamata